Bambine nel pallone

biscottini

Zoe e la passione per il calcio.
“Come si chiama la nostra squadra, babbo?”.
“Juventus”.
“…Nuvèntus”.
“Juventus”.
“Luventus”.
“Juve, amore, Juve”.
“Ok, Iuve”.


“Quanto siamo, babbo?”.
“Zero a zero”.
“Mammaaa, siamo… azzero azzero!”.
“Babbo, quando finisce?”.
“Fra poco, Zoe”.
“…babbo, è finita?”.
La I u v e n t u s ha vinto.
“Babbo, sai?, la Iuve mi piace quando vince e anche quando non vince.
Adesso però mi dai latte e biscottino e mi fai compagnia?”.
Forse alla fine è tutto qui: chi ci vuole bene davvero si schiera dalla nostra parte, ci resta accanto e si interessa alle nostre passioni, anche a costo di annoiarsi un po’, in cambio solo di un po’ di dolcezza. [In certi casi, meglio se son wafer].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.