Categoria: crescereinsieme

Ti scatterò una foto

Quando avevi tre anni mi hai detto “Mamma, voglio fare le foto”, e io ti ho messo in mano una vecchia macchinetta di quelle compatte. Tu ti sei legata il cordino al polso, per non […]

“Ops! Abbiamo un problema”, superare le paure per scoprire l’amicizia

A Orso piace avere tutto sotto controllo. A Orso piace avere una casa pulita e ordinata e prendersi cura della sua peluche Orsetta. Un giorno, però, Orso scopre che nella sua libreria si nasconde un […]

Mamme, papà, bambini e un’estate fra i libri

Ho sempre amato i libri. Ho continuato ad amarli dopo essere diventata mamma (anche se confesso, e credo mi capirete, di non riuscire più a leggere ai ritmi favolosi di “prima”) e insieme a Zoe […]

La fine della scuola e le lacrime delle mamme

Questa mattina ti ho accompagnata per l’ultima volta alla scuola materna. Indossavi un vestitino colorato (e pazienza se il regolamento vorrebbe solo pantaloncini e maglietta: lo sanno tutti che l’ultimo giorno di scuola è sempre […]

Papà

Mi ricordo, papà, un pomeriggio di sole. Io piccino così, tu di poche parole. Mi ricordo, papà, la tua presa sicura. Io, con te lì a tenermi, non avevo paura. Allo specchio due volti, io […]

I meravigliosi due anni

Ho due anni e quando mi stanco di dormire in camera con mia sorella mi infilo nel lettone. Mi piace così tanto sentire l’odore della mamma, il suo calore sotto il piumone. Nessuno ha ancora […]

Sono una cattiva mamma

Sono una cattiva mamma perché detesto i Super Pigiamini e, quando i miei figli e io li guardiamo insieme, sbadiglio spalancando la bocca come un ippopotamo africano. Sono una cattiva mamma perché la sera, dopo […]

Il rosa, l’azzurro e gli stereotipi duri a morire

  Non sfogliavo un catalogo di giochi per bambini dagli anni Novanta. Qualche giorno fa, alla cassa di una grande catena di giocattoli (hanno negozi dalla Svizzera alla Sicilia, per intenderci sul termine “grande”), ho […]

Lasciate che i bambini credano

Quando ero piccola, la festa più emozionante di tutte era per me il Natale. Aspettavo con impazienza la cena della vigilia con tutti i parenti, un vestito di velluto che mi faceva sentire come la […]

Fate la nanna (fuga da Alcatraz)

Ore 21. Sei nella stanza dei tuoi figli, li hai appena stesi al tappeto a suon di fiabe lette con voce suadente e russano come Peppa e George. Li osservi amorevole nella luce soffusa, accarezzi […]

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.