Categoria: vitadamamma

Quasi Pocahontas

Zoe si avvicina e mi fa una carezza sui capelli appena phonati. “Mamma, con questi capelli lisci sei uguale a Pocahontas!”. “Oh, grazie, amore!”. Sto per fare la ruota come un pavone. “…però lei ha […]

Chiamami col mio nome

Può capitare, nella vita, di attraversare periodi di incertezza riguardo alla propria identità: chi sono? Cosa voglio? Dove sto andando? Dedali di domande marzulliane a cui cerchiamo di dare risposta con più o meno fortuna. […]

Cosa non dire mai a una mamma – istruzioni per l’uso

Ci sono cose da non dire a una mamma. Durante la gravidanza: Ma lo avete cercato? Che coraggio fare un figlio col brutto mondo che c’è là fuori. Quanto sei ingrassata! Che aria stanca! Che […]

I meravigliosi due anni

Ho due anni e quando mi stanco di dormire in camera con mia sorella mi infilo nel lettone. Mi piace così tanto sentire l’odore della mamma, il suo calore sotto il piumone. Nessuno ha ancora […]

Sono una cattiva mamma

Sono una cattiva mamma perché detesto i Super Pigiamini e, quando i miei figli e io li guardiamo insieme, sbadiglio spalancando la bocca come un ippopotamo africano. Sono una cattiva mamma perché la sera, dopo […]

I dieci tipi di maschio da (non) avere accanto quando ti ammali

  1. Il premuroso. L’uomo ideale da avere vicino quando un virus ti mette al tappeto. Ti prepara il tè, ti dice “Riposati, resta a letto, penso a tutto io”, ti porta la tua copia […]

Bleah!, l’influenza e le medicine per bambini

Porti tuo figlio dal pediatra perché ha l’influenza. “Signora”, ti dice il medico “gli dia due volte al giorno questo sciroppo”. Vai in farmacia, compri lo sciroppo (che mediamente costa sempre un rene), vai a […]

Il centro prelievi, la gravidanza e la tombola umana

  Durante la gravidanza c’è un luogo selvaggio e periglioso che le future mamme sono costrette a frequentare: il temibile centro prelievi. Una volta al mese, come sorge il sole, una gravida si sveglia e […]

Lasciate che i bambini credano

Quando ero piccola, la festa più emozionante di tutte era per me il Natale. Aspettavo con impazienza la cena della vigilia con tutti i parenti, un vestito di velluto che mi faceva sentire come la […]

Fate la nanna (fuga da Alcatraz)

Ore 21. Sei nella stanza dei tuoi figli, li hai appena stesi al tappeto a suon di fiabe lette con voce suadente e russano come Peppa e George. Li osservi amorevole nella luce soffusa, accarezzi […]

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.