Photowalk 2018, a passeggio nei borghi per scoprire le Marche

Photowalk 2018, a passeggio nei borghi per scoprire le Marche
La conferenza stampa di ieri, 22 maggio, presso palazzo Raffaello ad Ancona

Da marchigiana “acquisita” (e da nipote di nonna marchigiana) non posso che innamorarmi sempre di più dei luoghi in cui vivo. Ogni volta che mi è data la possibilità di raccontare quanto sia speciale questa regione non mi tiro mai indietro. Ecco perché parteciperò con emozione in qualità di Ambassador ai Photowalk 2018, iniziativa promossa da Regione Marche, Marche Tourism e Fondazione Marche Cultura che ci accompagneranno alla scoperta di cinque splendidi borghi del nostro territorio.
Ieri, presso Palazzo Raffaello ad Ancona, ho partecipato alla conferenza stampa sull’evento, che nel 2017 ha fatto il pieno di presenze. Qui vi racconto il prezioso programma che attende noi e tutti i partecipanti alle passeggiate fotografiche 2018.

Per cominciare: cos’è un photowalk? Non si tratta di una semplice passeggiata con smartphone, fotocamera o tablet alla mano, ma, come sottolineato da Sandro Giorgetti, responsabile del Social Media team Regione Marche, di una esperienza che coinvolge tutti i sensi e permette di immergersi completamente nei luoghi visitati, anche grazie ai racconti delle guide turistiche che accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei luoghi prescelti, dei loro saporti, profumi, storie.

Due le novità di quest’anno: la possibilità di iscriversi online e la presenza di Photowalk Ambassador (di cui vi dirò in seguito).
L’unico requisito per partecipare è avere un profilo social, non solo per poter condividere i propri scatti ma anche per partecipare ai contest dedicati a ciascun borgo.
E ora finalmente posso svelarvi le cinque, splendide tappe del Photowalk 2018:
– Loreto 27 maggio
– Cupra Marittima, 17 giugno
– Acqualagna, 29 luglio
– Moresco, 2 settembre
– Montecassiano, 7 ottobre

Cinque località marchigiane saranno raccontate dai visitatori “senza filtri” attraverso le loro fotografie, come spiegato da Stefania Benatti della Fondazione Marche Cultura. Una occasione unica nel suo genere, in cui ai visitatori saranno aperti anche luoghi solitamente non accessibili.
Le Marche sono per vocazione un territorio da esplorare: il turismo esperienziale, che coinvolge il visitatore a trecentosessanta gradi, è il modo più immediato e genuino per scoprire il nostro splendido territorio.
L’iscrizione e la partecipazione ai Photowalk sono gratuite.
Troverete tutti i dettagli della prima tappa, Loreto,sul blog destinazionemarche.it, e sempre sul blog le informazioni con tutte le tappe.

Photowalk 2018: un’occasione da non lasciarsi scappare per scoprire le meravigliose Marche.
Vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.