Bruce & me

Bruce & me

Pomeriggio, sul finire della riunione insegnanti-genitori alla materna.
La maestra, col tono di chi sta per scoperchiare il vaso di Pandora: “Ecco, adesso siamo arrivati alla questione del rappresentante di classe…”. Mi guarda. Qualche mamma mi lancia un’occhiata speranzosa. Le altre, saggiamente, ficcano la testa fra le spalle, nella borsa o fingono di aver visto volare un asino.

Per farla breve, siccome c’avevo da andare a far la spesa, mi sono candidata s p o n t a n e a m e n t e. Ho ricevuto pacche sulla spalla che nemmeno Bruce Willis quando deve andare a far esplodere l’asteroide in Armageddon. E ho sentito un sospiro di sollievo collettivo così forte che, da qualche parte nel mondo, l’effetto farfalla ha sicuramente provocato un tornado.
Datemi un’aureola, subito. (E un gruppo WhatsApp con le notifiche silenziate).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.