Top

Pomeriggio, sul finire della riunione insegnanti-genitori alla materna.
La maestra, col tono di chi sta per scoperchiare il vaso di Pandora: “Ecco, adesso siamo arrivati alla questione del rappresentante di classe…”. Mi guarda. Qualche mamma mi lancia un’occhiata speranzosa. Le altre, saggiamente, ficcano la testa fra le spalle, nella borsa o fingono di aver visto volare un asino.

Per farla breve, siccome c’avevo da andare a far la spesa, mi sono candidata s p o n t a n e a m e n t e. Ho ricevuto pacche sulla spalla che nemmeno Bruce Willis quando deve andare a far esplodere l’asteroide in Armageddon. E ho sentito un sospiro di sollievo collettivo così forte che, da qualche parte nel mondo, l’effetto farfalla ha sicuramente provocato un tornado.
Datemi un’aureola, subito. (E un gruppo WhatsApp con le notifiche silenziate).

Sono Valentina, mamma di città felicemente trasferita in campagna. Anello mancante tra la Fata Turchina e Maga Magò, provo a fare magie insieme ai miei aiutanti Zoe (detta Uga Paciuga) e Michele (aka Gigio). Infeltritrice professionista di maglioncini di lana, cioccolatomane, smemorata, collezionista di aria di mare, fotografie e libri. Sempre alla ricerca dei calzini spaiati ma soprattutto della bellezza nelle piccole cose.

post a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.