Top

Dopo essere diventata mamma ho smesso di guardare a cuor leggero al rapporto tecnologia-bambini. Non mi piace vedere i piccoli ipnotizzati dal web o lasciati a se stessi in compagnia di uno schermo: smartphone, tablet, computer non sono babysitter a cui affidare i nostri figli. Ero scettica anche nei confronti delle app per bambini, ma ho dovuto ricredermi quando ho scoperto che giocando con immagini, parole, suoni e numeri si può apprendere divertendosi.

    [caption id="attachment_532" align="aligncenter" width="720"] Immagine tratta dal profilo Instagram di Marie Kondo[/caption] Si dice che i libri arrivino nella nostra vita al momento giusto. Ho appena finito di leggere “Il magico potere del riordino”, della giapponese Marie Kondo, e non posso che essere d’accordo con questa affermazione. Non lasciatevi fuorviare dal titolo: non si tratta dell’ennesimo “miracoloso” manualetto per disordinati cronici, ma di una porta schiusa sulla possibilità di togliere la polvere non solo dalla propria casa, ma anche e soprattutto dalla propria vita.

pancia La vendetta del karma può colpire in qualunque momento, mascherata sotto molteplici forme. Ad esempio quando, in un piovoso pomeriggio di novembre, la quattrenne di casa sgrana i suoi occhioni dalle lunghe ciglia e ti chiede: "Mamma, mi annoio tanto. Possiamo dipingere?". "...". "Pufuvùruuuu" (che è il suo modo di chiedere perfavore consapevole che a quel broncetto non resisterebbe nemmeno lo Zingaro di Jeeg Robot).

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.